San Giacomo

 

Questa è la statua che rappresenta San Giacomo patrono della Parrocchia di Caselle Dè Ruffi, essa è posta sul giardino della chiesa contornata da due bellissimi olivi .

 

San Giacomo di Compostela è stato uno dei dodici apostoli di Gesù.
Genealogicamente San Giacomo detto Giacomo “il Maggiore” è figlio di Zebedeo e di Salomè nonchè fratello di Giovanni evangelista.L’appellativo di “Il Maggiore” viene utilizzato per indicare San Giacomo di Compostela e per distinguerlo dall’apostolo di Gesù Giacomo di Alfeo chiamato Giacomo “il minore”.San Giacomo è nato a Betsaida ed è morto in Giudea il 43 o 44 dopo Cristo giustiziato per mezzo della decapitazione dal re Erode Agrippa in quanto cristiano e fu il primo degli apostoli a diventare martire.San Giacomo de Compostela era uno dei tre discepoli più fidati di Gesù, uno dei primi a ricevere la chiamata quando stava pescando nel lago de Genesaret ed è stato direttamente testimone:della trasfigurazione di Gesù sul monte Tabordella resurrezione della figlia di Giairo dell’ultima notte di Gesù al Getsemani.Dopo la morte  e la resurrezione di Gesù continuò a diffondere il Vangelo nella sua opera d’evangelizzazione per il mondo ed è diventato per la religione cattolica una delle figure più carismatiche ed importanti della cristianità.

CHE COS’E’ “LA COMPOSTELA” ?

E’ un certificato di tipo religioso rilasciato solo dall’autorità ecclesiastica di Santiago de Compostela che certifica  a chi ha percorso il Cammino di Santiago de Compostela il compiuto pellegrinaggio alla tomba dell’apostolo San Giacomo.
La Compostela può essere rilasciata solo a chi ha effettuato il Cammino per motivi di tipo religioso o per motivi di tipo spirituale.
La certificazione può essere rilasciata a colui il quale presenti una Credenziale che abbia al suo interno tutti timbri (minimo i timbri dei 100km in caso di percorso effettuato a piedi e minimo i timbri di 200 km se percorsi con la bicicletta) del percorso del “Cammino de Santiago“.

NOTIZIE STORICHE
La Compostela
nell’epoca medievale era un certificato importantissimo. Il pellegrino che veniva condannato ad una pena civile da espiare effettuando un pellegrinaggio di conversione e che veniva allontanato dalla propria comunità perchè aveva commesso peccati e reati molto gravi grazie alla presentazione di questo documento che certificava di aver compiuto “El Cammino de Santiago” raggiungendo la città di Santiago de Compostela ed aver visitato la tomba di San Giacomo veniva reintegrato nella propria comunità.

 

DIPINTO DI SAN GIACOMO 


Dipinto di San Giacomo che si trova dietro l'altare maggiore